Home Blog & Notizie I migliori puntatori laser astronomia

I migliori puntatori laser astronomia


  • Visualizzazioni:8406     Pubblicato da Aonzo - 04.10 2018

  • Se stai cercando un buon puntatore laser per l'astronomia, sei nel posto giusto. Trovare il puntatore laser giusto può creare confusione ed è difficile sapere da dove iniziare. Fortunatamente, ho una certa esperienza che imparerò a voi per aiutarvi a prendere una decisione razionale su quale sarà il miglior puntatore laser per l'astronomia per voi.

    Ottenere il puntatore giusto può essere schiacciante - se non sai cosa stai facendo.

    Che tu sia un appassionato astronomo che cerca di aggiungere un puntatore laser al tuo arsenale o sei un principiante, ti darò la mia onesta opinione su quale sia una scelta solida per te.

    Criteri per incontrarsi

    Sono sicuro che sei consapevole del fatto che negli ultimi anni sono state applicate molte normative che limitano i puntatori laser che puoi acquistare.

    Mentre la mia preferenza è per i puntatori laser che sono relativamente alti in mW (milliwatt), non è più un'idea saggia per me raccomandare un puntatore laser ad alta potenza. Fortunatamente per voi, ciò non significa dire che tutti i puntatori laser di astronomia sono ora illegali da acquistare e non funzioneranno correttamente.

    Se vuoi un puntatore laser visibile nel cielo notturno, ti consiglio di seguire questi due consigli. In primo luogo, optare per un puntatore laser verde. Questo perché il verde è il migliore per la visione, soprattutto di notte. I tuoi occhi saranno più sensibili a un puntatore laser verde rispetto a un altro colore.

    Il secondo è cercare di ottenere un puntatore laser 5mW. Questa è la potenza laser più elevata che si può attualmente ottenere negli Stati Uniti, ed è certamente sufficiente per quello che stiamo cercando di fare qui.

    In realtà, qualsiasi puntatore laser verde da 5 mW funzionerà se stai cercando una buona opzione per l'astronomia. Ecco alcuni che ho visto che avranno fatto il lavoro.

    I migliori puntatori laser di astronomia

    Il laser Pinty Hunting Rifle (Amazon Link) è un'opzione piuttosto solida se vuoi un puntatore laser che soddisfi i tuoi obiettivi di astronomia.

    Probabilmente noterai che si tratta di un "laser per fucili da caccia". È diverso da un puntatore laser? Beh no. Ma a causa di molti regolamenti che sono stati messi in atto, non troverai più puntatori laser per la vendita su siti più grandi come Amazon più a causa del termine "puntatore". Questo termine implica che stai per indicarlo a qualcuno, quindi è molto più probabile vedere "penna" o semplicemente semplicemente "laser".

    Ci sono ancora alcune aziende di puntatori laser più grandi in azione, ma per la maggior parte, quando vedi il puntatore laser, troverai persone che parlano di puntatori mW più piccoli o di quelli usati per le presentazioni.

    puntatori laser astronomia

    Comunque, questo puntatore di fucile è buono come qualsiasi altro che ho visto sul mercato se stai cercando qualcosa che puoi usare a tarda notte. Ha una lunghezza d'onda di 532 nm, che è vicino alla massima sensibilità per i tuoi occhi (è per questo che consiglio il verde rispetto ad altri colori).

    L'aspetto positivo dell'utilizzo di un puntatore di fucile è che è fatto con l'esterno di alta qualità, quindi non devi preoccuparti che si rompa se lo fai cadere accidentalmente. Un altro motivo per cui consiglio di optare per questo è che è disponibile a un prezzo scarso se lo si confronta con altri laser che si possono trovare su altri siti web. Per l'astronomia amatoriale, non hai bisogno di nulla di costoso, quindi questa è una buona opzione.

    Le batterie sono facilmente sostituibili, quindi non devi preoccuparti di dover acquistare batterie costose per continuare a funzionare. Ti consiglierei di prendere alcune celle anche perché questo si esaurirà in tempi relativamente brevi.

    Nel complesso, questa è un'opzione eccellente per un nuovo astronomo che vuole un raggio visibile che può usare regolarmente.

    Altre opzioni

    Se desideri un'opzione più tradizionale per un puntatore laser, puoi consultare Barska GLX o Streamlight (entrambi i link Amazon!). Sono entrambi puntatori laser più convenzionali (il Barska è un cannocchiale da puntamento ma è più simile a un puntatore) che funzionerà bene come strumenti di astronomia.

    Il Barska

    Come ho già detto, per questo scopo non hai bisogno di altro che un laser da 5mW. Il Barska è progettato come un altro attacco laser per fucili, ma funziona altrettanto bene come un puntatore laser.

    Barska è una grande azienda specializzata in ottica sportiva. Il motivo per cui lo dico è che conferma che non stai investendo in un'altra marca di puntatori laser a basso costo che potresti ottenere a poco prezzo da un rivenditore cinese. Tra questa opzione e lo Streamlight, opterei per lo Streamlight in tutta onestà. Non per nulla tecnico, ma principalmente per la differenza di dimensioni; il Barska è un po 'ingombrante in confronto.

    Lo Streamlight

    Considerando che lo Streamlight è reso esplicitamente come una penna / puntatore laser. È abbastanza resistente grazie al rivestimento di alta qualità che viene utilizzato e dall'immagine in basso puoi vedere che è di dimensioni relativamente ridotte. Questo è particolarmente utile se vuoi una penna laser che puoi portare con te e non occupare spazio nella tua borsa.

    Questa è una grande opzione se vuoi solo un semplice puntatore laser che puoi portare con te, dandoti un raggio luminoso nel cielo notturno.

    Utilizza in astronomia

    Un uso importante per i laser visibili è nel campo dell'astronomia, principalmente per indicare le stelle. Poiché i laser hanno la capacità unica di emettere un raggio laser dritto e altamente visibile chiaramente attraverso il cielo notturno, possono indicare con precisione stelle e costellazioni. Spesso, troverai laser attaccati ai telescopi dove, se opportunamente regolati, possono aiutare a guidare il telescopio nella posizione corretta.

    Laser rosso o verde per l'astronomia

    Un argomento comunemente discusso tra gli astronomi, molte persone si chiedono se si dovrebbe usare un laser verde o un laser rosso per osservare le stelle. È soggettivo, ma ti darò un po 'di opinione su questo (ma tieni presente che è la mia opinione).

    Un laser verde sarà sempre più utile per l'astronomia. Il semplice motivo per questo è che i laser verdi sono più visibili agli utenti rispetto ai laser rossi e ad altri laser colorati - il gioco è fatto. Ora, ci sono altre cose che dovremmo considerare che possono aiutare a spiegare perché il laser verde è più popolare di quanto lo sia la concorrenza.

    Spesso riceviamo questa domanda e la risposta è semplice: non sono quasi così visibili! Il colore rosso è vicino allo spettro infrarosso, il che significa che ha meno energia dei colori sullo spettro visibile. Quindi, quando un laser rosso entra in contatto con la polvere nell'aria o nelle molecole d'acqua, la sua potenza viene assorbita solo in contrapposizione a quella riflessa.

    Uno dei motivi principali per cui i laser verdi sono così popolari, in particolare quelli ad alta potenza, è dovuto al fascio di luce-sabbie che emettono. Hanno un'apertura leggermente più ampia di un semplice puntatore e quando l'asta entra in contatto con le particelle nell'aria o nell'atmosfera, viene riflessa; questo è il motivo per cui il raggio è così visibile su un laser verde.

    Il miglior colore laser per l'astronomia

    Il primo argomento di cui voglio parlare è il colore del laser. Questo è molto importante e dovresti sapere che i laser verdi sono i più brillanti perché i nostri occhi sono più sensibili a questo colore.

    Nell'oscurità, presumo che starai osservando le stelle nell'oscurità completa: il verde è più luminoso seguito da blu, rosso e viola. Ciò significa che un laser verde è più visibile ai tuoi occhi e il colore più comunemente usato del puntatore laser per l'astronomia.

    Inoltre, richiede meno energia per produrre la stessa luminosità del laser rispetto ad altri colori. Offriamo due tipi di puntatori laser verdi, una versione 532nm e una 520nm. Mentre entrambi sono verdi, questi operano in modo molto diverso in cui il 532nm è un laser DPSS e la versione 520nm è il diodo diretto.

    Non esaminerò la differenza in questo articolo, per chiarimenti su questo e perché il laser a diodo diretto 520nm è la scelta migliore, dai un'occhiata alla guida laser. Mentre i puntatori laser verdi sono i più popolari, i laser rossi e blu possono essere utilizzati anche in astronomia.

    I miei occhi sono piuttosto sensibili al blu nell'oscurità. Tuttavia, a causa dell'elevato costo dei laser blu in passato, i laser blu venivano acquistati raramente per questo scopo.

    Negli ultimi anni, tuttavia, il costo dei laser blu è diminuito drasticamente a causa della produzione di massa e delle nuove tecnologie che hanno reso i laser blu una nuova e rinfrescante scelta per i puntatori laser di astronomia. Infine, tocciamo puntatori laser rossi. Sebbene non siano così brillanti, i laser rossi possono essere utilizzati anche per l'astronomia, in quanto il raggio laser può essere ancora visibile visivamente - sebbene non così bene come con un puntatore laser verde.

    Mentre un puntatore laser può essere uno strumento utile per l'astronomia, non tutti i laser sono adatti a questo scopo. Ci sono molti modelli offerti in vari colori (lunghezze d'onda), uscite di potenza e prezzi, di quale hai bisogno?

    Potenza laser

    Se conosci i laser, capirai che la potenza determina la luminosità; maggiore è la potenza, più luminoso sarà il laser. Naturalmente, questo è relativo solo a una lunghezza d'onda specifica.

    Ad esempio, un laser verde e rosso alla stessa potenza non avrà la stessa luminosità. In questo esempio, il laser verde sarà più luminoso. Per alcuni venditori di puntatori laser, possono consigliare il loro puntatore laser più potente e più costoso. Sebbene si possa "stupire" il pubblico inizialmente, un laser luminoso potrebbe interrompere la visione notturna lasciando gli occhi regolati ogni volta che si accende il laser.

    Quindi, non consiglio mai nulla di troppo potente. La chiave è acquistare un puntatore laser che sia abbastanza luminoso dove si possa vedere la linea laser, tuttavia, non così brillante che i tuoi occhi si focalizzano.

    Secondo me, dovresti optare per un puntatore laser minimo di 5 mW in verde o blu.

    Quale modello e quanto dovrei spendere?

    I puntatori laser si sono evoluti nel corso degli anni e ora sono disponibili in tutte le forme e dimensioni da portachiavi, a pen-styled, a più potenti laser in stile torcia in una moltitudine di potenze. Alcuni puntatori laser arrivano a replicare l'aspetto di una sciabola laser (di Star Wars)!

    Innanzitutto, non consiglio i grandi laser in stile torcia principalmente perché sono pesanti e scomodi. Questi laser si adattano a malapena alla tua tasca, quindi a meno che tu non voglia tenerlo per tutta la notte, sii nostro ospite! Inoltre, i laser più grandi di solito significano potenze più elevate che di solito sono troppo potenti per guardare le stelle.

    Dovresti stare lontano dai laser portachiavi e questi di solito sono deboli al potere e mal fatti. Per i puntatori laser verdi a 532 nm, chiedere sempre se il prodotto è dotato di un filtro IR. In generale, ciò che dovresti esaminare sono i laser in stile penna o qualcosa di leggermente più grande. Questi sono spesso alimentati da batterie AAA e offrono gamme di potenza perfette per scopi astronomici.

    Se intendi collegare il puntatore laser a un telescopio, ti suggerisco di guardare in un puntatore laser che lo rende particolarmente facile da fare (dovrebbe dirlo nella guida). Mentre i puntatori laser a penna non erano pensati per un uso prolungato (i puntatori laser medi non dovrebbero essere accesi per più di qualche minuto alla volta), questa è un'altra condizione che vorrete - avete bisogno di un puntatore laser che rimanga acceso continuamente.

    Conclusione

    Non dovresti comprare solo un puntatore laser. Prima di acquistare un puntatore laser per l'astronomia, è necessario assicurarsi che tu;

    1) Fai una ricerca adeguata su quale modello ti serve.
    2) Decidi il colore che vuoi optare (dico verde o blu, ma dipende da te).
    3) Ottieni la giusta potenza in uscita per le tue esigenze.
    4) Optare per il modello giusto.

    Se fai tutto questo correttamente, ti ritroverai senza dubbio con un puntatore laser solido che funzionerà bene per te.